CI-ESSE è specializzata nella realizzazione di componenti meccanici complessi, con la sinergia di tecnologie additive e ad asportazione di truciolo. L

Fiorano Modenese, 1978. Giorgio Canali ha 31 anni e lavora come dipendente di un’azienda metalmeccanica che offre servizi di tornitura e fresatura per il settore delle auto sportive. Quando si rende conto che le prospettive di crescita professionale non sono entusiasmanti, Giorgio decide di fare il grande passo e di fondare con un collega, Schianchi, un’azienda in un piccolissimo capannone. Dalle inziali dei due fondatori, Canali e Schianchi, nasce CI-ESSE. Canali è il tornitore, mentre Schianchi è il fresatore.

Una spinta importante arriva da un ordine della Ferrari, componenti per una nuova auto molto complicati da realizzare e, ad una prima analisi, al di sopra delle capacità tecniche dell’azienda a quell’epoca. Tuttavia, Giorgio non si arrende e, grazie a qualche intuizione fortunata, riesce comunque ad evadere l’ordine. Contemporaneamente, la prima macchina a controllo numerico entra in azienda.

Accanto all’industria dei motori, la ceramica sta crescendo velocemente a Fiorano. Giorgio decide di rischiare ancora: compra una nuova macchina per un valore di 200 milioni di lire, quando il fatturato dell’azienda era intorno ai 70 milioni. Grazie a questo azzardo, CI-ESSE riesce a piazzarsi in una segmento alto del mercato. Nel 1990 l’azienda lascia il vecchio piccolo capannone di 200 metri quadri e trasloca in uno nuovo ben più grande.

lanostramissionenew-920x360

Il 1992 è un anno di grande difficoltà. A causa di un forte rallentamento della produzione, CI-ESSE è obbligata a ricorrere alla cassa integrazione. L’azienda decide così di cambiare strategia, riducendo la dipendenza dal settore che ormai rappresenta circa il 90% del fatturato.  CI-ESSE compra una delle prime macchine utensili a 5 assi per produrre particolari meccanici molto complicati. Intanto, l’azienda diventa fornitore di Ferrari Gestione Sportiva.

Nei tardi anni Novanta, Sacmi diventa uno dei clienti di CI-ESSE. Alla fine del 1999, nasce una joint-venture tra CI-ESSE e un’azienda olandese. L’obiettivo è sviluppare un nuovo approccio al Metal Injection Moulding (MIM), tecnologia riconducibile nell’alveo della metallurgia delle polveri. Dopo pochi anni, CI-ESSE decide di finanziare la nascita di PM-Technology, un’azienda completamente dedicata allo sviluppo del MIM.

Le nostre tecnologie

Contatti

CONTATTACI TELEFONICAMENTE:+39 0536843567 | connect on